Le differenze fra i vari tipi di agricoltura: Convenzionale, Integrata, Biologica

Agricoltura Convenzionale o tradizionale
Metodo di coltivazione generalmente intensivo che utilizza prodotti chimici per la difesa e la concimazione delle piante.

Agricoltura integrata
Metodo di produzione agricola che tende a ridurre l’utilizzo di prodotti chimici di sintesi, integrandoli con mezzi biologici, genetici e/o colturali. Generalmente chi adotta un metodo di coltivazione agricola integrata aderisce ad un disciplinare di produzione, redatto dall’ente pubblico o dal consorzio di tutela di quella produzione agricola, in cui sono stabiliti i principi attivi, le dosi e le epoche di somministrazione dei prodotti chimici di sintesi oltre ai mezzi di lotta alternativi ai parassiti (es. trappole).

Agricoltura Biologica
Metodo di produzione agricola, che non fa uso di prodotti chimici di sintesi e si propone di ristabilire le condizioni di equilibro naturale, ripristinando la fertilità del terreno e ricreando l’habitat ideale per la flora e la fauna utile.

Pin It
Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi