Bandi Life sono ora aperti i bandi 2014 del programma

Oggetto: è lo strumento di co-finanziamento dell’UE per l’ambiente e l’azione climatica. Gli obiettivi generali sono: migliorare l’applicazione, l’attuazione e lo sviluppo della politica e della legislazione ambientale e climatica europea, e integrare sempre più gli obiettivi ambientali e climatici nelle altre politiche dell’UE.

Azioni: il programma LIFE è composto di due sottoprogrammi (Ambiente e Azioni per il clima), ciascuno articolato in 3 settori d’azione come segue:

AMBIENTE Azioni prioritarie:

Ambiente e uso efficiente delle risorse

a) acqua e ambiente marino

b) rifiuti

c) efficienza nell’uso delle risorse – compresi suolo e foreste

d) ambiente e salute, compresi sostanze chimiche e rumore

e) qualità dell’aria ed emissioni, compreso l’ambiente urbano

Natura e biodiversità

a) Natura

b) biodiversità

Governance e informazione in materia ambientale

a) campagne di informazione, comunicazione e sensibilizzazione

b) attività a sostegno di processi di controllo efficaci sulla conformità alla legislazione ambientale europea

 

AZIONE PER IL CLIMA Azioni prioritarie:

 

Mitigazione dei cambiamenti climatici

 

Adattamento ai cambiamenti climatici

 

Governance e informazione in materia di clima

 

LIFE finanzia i seguenti tipi di programmi:

1) Programmi “Tradizionali”: progetti pilota, progetti dimostrativi, progetti di “buone pratiche”, progetti di informazione, sensibilizzazione e divulgazione

2) Progetti integrati

3) Progetti di assistenza tecnica

4) Progetti di rafforzamento delle capacità

5) Progetti preparatori

Beneficiari: Enti pubblici, Organizzazioni private commerciali, Organizzazioni private non commerciali (comprese ONG) con sede nell’UE.

Entità contributo: Il contributo massimo è del 60% dei costi ammissibili del progetto, con alcune eccezioni: progetti Ambiente – natura e biodiversità: 75% nel caso di habitat e specie prioritarie; progetti di rafforzamento delle capacità: 100% dei costi ammissibili. La Commissione non stabilisce a priori massimali per il budget del progetto.

Risorse disponibili:

Ambiente: 238.122.966 euro

Clima: 44.260.000 euro

Modalità: i progetti devono apportare un contributo reale agli obiettivi del programma, essere tecnicamente e finanziariamente coerenti ed efficienti dal punto di vista dei costi. Il partenariato non è obbligatorio, ma ammissibile se giustificato dagli obiettivi del progetto.

Le proposte riguardanti “progetti tradizionali” devono essere presentate solo attraverso il formulario eproposal (https://webgate.ec.europa.eu/eproposalWeb/). Gli altri tipi di progetti presentano formulari specifici. I “progetti integrati” vanno presentati in due fasi: nella prima si presenta un concept note; solo i concept notes selezionati saranno invitati a presentare la proposta completa.

Scadenza:

- Progetti tradizionali: 16 ottobre 2014, ore 16:00

- Progetti preparatori (solo sottoprogramma Ambiente): 29 ottobre 2014, ore 16:00

- Progetti integrati (solo sottoprogramma Ambiente): fase 1, concept note: 10 ottobre 2014, ore 16:00; fase 2: aprile 2015 (da confermare)

- Progetti di assistenza tecnica (solo sottoprogramma Ambiente): 15 settembre 2014, ore 16:00

- Progetti di rafforzamento di capacità: 30 settembre 2015

Informazioni utili:

Per informazioni complete, documentazione, formulari, call si rimanda al sito della Commissione europea – DG Ambiente:

http://ec.europa.eu/environment/life/index.htm

Bandi aperti 2014:

http://ec.europa.eu/environment/life/funding/life2014/index.htm

Programma di lavoro 2014-2017:

http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=CELEX:32014D0203

 

Pin It
Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi