Come fare richiesta di contributo fondo perduto per le imprese individuali, di persone e di capitali

Come calcolare il calo di fatturato fondo perdutoContributo a fondo perduto al fine di sostenere i soggetti colpiti dall’emergenza epidemiologica “Covid-19”. Ecco a chi spetta e come calcolarlo.

Destinatari
Soggetti esercenti attività d’impresa e di lavoro autonomo (con ricavi o compensi nel 2019 non superiori a 5 milioni di euro) e di reddito agrario, titolari di partita IVA se con fatturato e corrispettivi di aprile 2020 inferiori ai 2/3 (33%) di quelli di aprile 2019.

Ad esempio
fatturato aprile 2019 €  100.000 euro,
fatturato aprile 2020 € 50.000.
Calcolo: 100.000 per  2 diviso 3= 66.666,66 €
Se abbiamo fatturato meno di 66.666,66 possiamo partecipare la bando.
In questo caso il fatturato aprile è di  50.000,00 per cui possiamo partecipare al bando.

Come calcolare l’importo del contributo del fondo perduto.
Ammontare del contributo calcolato applicando una percentuale alla differenza tra ammontare del fatturato e dei corrispettivi di aprile 2020 e ammontare del fatturato e dei corrispettivi di aprile 2019.

Se fatturato anno 2019  è inferiore a 400 mila euro la percentuale da applicare è il 20%.
Se superiore a 400 mila euro ed inferiore ad 1 milione di euro 15%, da 1 milione di euro fino a 5 milioni di euro si applica il 10%.

Per cui nel nostro caso di esempio fatto in precedenza:
100.000 € – 50.000 € = 50.000 € di calo fatturato
Siccome il nostro fatturato annuo non supera i 400 mila euro applichiamo la percentuale del 20%
50.000 euro x 20% = 10.000,00 euro di contributo a fondo perduto spettante

Il contributo riconosciuto per un importo non inferiore a 1.000 euro per le persone fisiche e a 2.000 euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche.

Soggetti esclusi dal beneficio

  • Soggetti con attività cessata alla data di presentazione dell’istanza
  • Enti pubblici di cui all’art. 74 del TUIR
  • Intermediari finanziari e società di partecipazione
  • Soggetti che percepiscono indennità di cui agli artt. 27, 38 del DL 18/2020
  • Lavoratori dipendenti e professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria di cui ai DLgs 509/1994 e 103/1996

Da ricordare
Il contributo non concorre alla formazione della base imponibile delle imposte sui redditi, non rileva altre sì ai fini del rapporto di deducibilità di cui agli artt. 61 e 109, comma 5, del TUIR, e non concorre alla formazione del valore della produzione netta, ai fini IRAP -

Come fare per partecipare
Istanza da presentare all’Agenzia delle entrate entro 60 giorni dalla data di avvio della procedura telematica secondo quanto previsto da apposito provvedimento.

Accredito avviene direttamente su c/c del beneficiario.

Note di finanziamenti in agricoltura

Si pone qualche problema di calcolo per le imprese agricole  che commercializzano e fatturano in mesi diversi del mese di aprile. Basti pensare ai frutteti tipo melograno la cui commercializzazione avviene a settembre ma con costi operazionali che incidono in primavera come  ad esempio la potatura.

Fonte: Agenzia delle Entrate in data 22 maggio 2020

 

Pin It
Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi