Conferenza internazionale sulla Agricoltura Verticale e Urban Agricultura

Si terra il 9 – 10 settembre 2014 presso il Centro per l’Agricoltura Urbana presso l’Università di Nottingham (Inghilterra)  una conferenza internazionale sul Vertical Farming e Urban Agriculture.

L’evento mira a riunire scienziati, ingegneri, industriali e politici per discutere idee, tecnologie, strategie commerciali ed opportunità. Si valuteranno i vantaggi, le opportunità, i rischi e le sfide della coltivazione verticale  / agricoltura urbana.

Perché l’agricoltura verticale / agricoltura urbana è importante?
Le popolazioni mondiali sono in continua crescita, la tendenza globale all’urbanizzazione, il cambiamento climatico e la pressione sulle risorse naturali sono fattori chiave per le politiche sulla sicurezza alimentare globale.

Come possiamo nutrire più persone su terreni agricoli limitati e con risorse limitate?

Come possiamo utilizzare al meglio lo spazio, la luce e la logistica per una popolazione sempre più urbanizzata?

Come possiamo diminuire i rifiuti e il consumo energetico per la produzione di cibo in un ambiente urbano?
C’è un bisogno urgente di individuare e sviluppare metodi innovativi per la produzione alimentare sostenibile.

L’agricoltura verticale e l’agricoltura urbana, se progettati e realizzati in modo appropriato, potrebbero offrire soluzioni sostenibili e innovative per migliorare la sicurezza alimentare.

Le tematiche chiave per VFUA-2014 saranno:

  1. Nuove tecnologie disponibili (illuminazione a LED, sistemi di coltivazione a più livelli, sensori, ecc)
  2. Impianti e biologia delle colture per migliorare l’efficienza d’uso delle risorse (acqua, nutrienti, rifiuti)
  3. Città sostenibili (progettazione architettonica, tetto verde, energia, ventilazione)
  4. Gli investimenti in ricerca e sviluppo da parte di produttori e gruppi industriali
  5. Le politiche economiche e sociali a favore dell’ agricoltura urbana
  6. Temi trasversali (sfide poste dai limiti delle risorse, dal cambiamento climatico e dai metodi per la produzione di cibo).
Pin It
Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi