Cosa significa la qualifica di Microimpresa, Piccola Impresa, Media Impresa, Grande impresa

Definizione di PMILe variabili da considerare sono 2: Numero occupati e fatturato. Di seguito se ne riportano i valori da considerare per la qualificazione.

Microimpresa:

a)        ha meno di 10 occupati, e

b)        ha un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 2 milioni di euro.

Piccola Impresa:

a)        ha meno di 50 occupati, e

b)        ha un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 10 milioni di euro.

Media Impresa:

a)        ha meno di 250 occupati, e

b)        ha un fatturato annuo non superiore a 50 milioni di euro oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 43 milioni di euro.

Mid Cap: l’impresa, diversa dalle PMI, che ha meno di 500 occupati.

Grande Impresa: diversa dalle precedenti.

Si precisa che, ai sensi di quanto disposto dall’ art. 4 comma 2 della Raccomandazione 2003/361/CE, se un’impresa, alla data di chiusura dei conti (periodo di riferimento), constata di aver superato, nell’uno o nell’altro senso e su base annua, le soglie degli occupati o del totale di bilancio/fatturato essa perde o acquisisce la qualifica di media, piccola o microimpresa solo se questo superamento avviene per due esercizi consecutivi.

Pin It
Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi