Ismea subentro in Agricoltura e insediamento giovani in agricoltura ancora non pubblicate le disposizioni attuative

Per i giovani che si insediano in Agricoltura l’ammontare massimo dell’aiuto non può essere superiore alla somma di 70.000 euro in conto interessi su operazioni di leasing finanziario concesso da Ismea

Per i giovani che si insediano in Agricoltura l’ammontare massimo dell’aiuto non può essere superiore alla somma di 70.000 euro in conto interessi su operazioni di leasing finanziario concesso da Ismea

Subentro in Agricoltura

Informazioni per chi intende presentare domanda di accesso alle nuove agevolazioni per la prima volta

Con decreto legge 24 giugno 2014, n.91, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 116 sono state modificate le norme che regolano la concessione delle agevolazioni di cui al Titolo I, Capo III del decreto legislativo 21 aprile 2000, n.185.

I criteri e le modalità per accedere alla nuove agevolazioni saranno definiti con decreto di natura non regolamentare del Ministro dell’Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Le nuove domande di accesso alle agevolazioni presentate successivamente al 21 agosto 2014 – data di entrata invigore della legge di conversione del decreto legge n. 91/2014 – dovranno attendere il succitato decreto attuativo per la presa in carico da parte di ISMEA.

All’esito dell’emanazione del decreto attuativo, la nuova modulistica per la presentazione delle domande sarà disponibile.

Nuovo regime di aiuti per l’insediamento di giovani in agricoltura

Ai sensi dell’art. 9 del Regolamento (UEn.702/2014, il nuovo regime entrerà in vigore dopo l’invio, da parte della Commissione europea, della ricevuta contrassegnata dal numero di identificazione del regime stesso.

Quindi bisogna attendere

Si ricorda che obiettivo della misura è favorire il ricambio generazionale in agricoltura mediante l’inserimento di giovani nella conduzione di imprese agricole competitive.

Sono beneficiari delle agevolazioni i giovani agricoltori (al di sotto dei 39 anni alla data di presentazione), anche organizzati in forma societaria, che intendono insediarsi per la prima volta in una impresa agricola in qualità di capo azienda e che presentino un piano aziendale per lo sviluppo dell’attività agricola articolato su un periodo di almeno 5 anni che dimostri la sostenibilità economica e finanziaria dell’operazione.

Sono esclusi dalle agevolazioni i giovani che si insediano in aziende create dal frazionamento di aziende esistenti.

AGEVOLAZIONI CONCEDIBILI
Il premio di insediamento è concesso nel quadro di un’operazione di leasing, finalizzata all’acquisizione dell’azienda agricola ed è erogato in due tranches nell’arco di un periodo massimo di cinque anni.

Il premio di insediamento è concesso in conto interessi, ad abbattimento delle rate, da restituire secondo un piano di ammortamento, di durata variabile, a scelta del soggetto beneficiario, tra un minimo di 15 anni e un massimo di 30 anni.

L’intensità dell’aiuto è calcolata sulla base del tasso di riferimento fissato periodicamente dalla Commissione europea per le operazioni di attualizzazione, vigente al momento della concessione del sostegno.

In ogni caso, l’ammontare massimo dell’aiuto non può essere superiore alla somma di 70.000 euro in conformità a quanto disposto dall’articolo 18, paragrafo 7, del regolamento n. 702/2014.

Leasing finanziario
Il leasing finanziario, di durata variabile dai 15 ai 30 anni, è concesso da ISMEA ed è rimborsabile in rate semestrali posticipate.

La valutazione delle domande pervenute prevede le seguenti verifiche:
sussistenza dei requisiti soggettivi e oggettivi; 

  • validità tecnica, economica e finanziaria dell’iniziativa proposta, con specifico riferimento a: attendibilità professionale del soggetto proponente;
  • affidabilità del piano finanziario;
  • redditività e livello tecnologico del progetto;
  • potenzialità del mercato di riferimento.

Per il tuo business plan contattaci

 

Pin It
Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi