Origano e ossido di zinco in confezioni biodegradabili

Olio di origano in confezioni biodegradabiliDurante lo sviluppo di soluzioni per il confezionamento alimentare biodegradabili derivati da siero di latte del formaggio e gusci di mandorle, il progetto YPACK, finanziato dall’UE, ha scoperto che integrare ossido di zinco e olio essenziale di origano contribuisce a proteggere contro le contaminazioni batteriche della carta biocompatibile per il confezionamento alimentare.

Ciò promette di estendere la durata di conservazione dei prodotti freschi quali carne, frutta, verdura e pasta fresca.

Durante lo sviluppo di soluzioni per il confezionamento alimentare biodegradabili derivati da siero di latte del formaggio e gusci di mandorle, il progetto YPACK., finanziato dall’UE, ha scoperto che integrare ossido di zinco e olio essenziale di origano contribuisce a proteggere contro le contaminazioni batteriche della carta biocompatibile per il confezionamento alimentare.

Ciò promette di estendere la durata di conservazione dei prodotti freschi quali carne, frutta, verdura e pasta fresca.

Fonte: Cordis

 

Pin It
Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi