Agricoltura Sociale, Fattoria Sociale Business Model

agricoltura-socialeQuesto modello prevede  attività senza scopo di lucro organizzata all’interno di un’azienda agricola.

Si organizzano  programmi di lavoro locali per persone disoccupate, svantaggiate, disabili per fornire significativi competenze attraverso il processo dell’imparare facendo e sostenendoli nella loro successiva entrata nel mondo del lavoro.

L’organizzazione individua attività lavorative il più possibile compatibili con le competenze dei disoccupati di lunga durata e delle persone svantaggiate, identificando  e sviluppando competenze adeguate alle mansioni richieste dalle aziende presenti sul territorio di riferimento.

Mentre le aziende agricole trarrebbero vantaggio dall’impegno lavorativo di queste persone, il programma di inserimento socio . lavorativo è  ancora dipendente dal sostegno finanziario da fonti esterne.  Il sostegno finanziario potrebbe essere supportato dalla  comunità  ed aziende come impegno sociale  o da fondazioni di beneficenza.

Partner chiave
Lavoratori sociali

Attività chiave
Fornire opportunità di lavoro ai bisogni di lavorare di soggetti fragili

Proposta chiave
Prospettive aperte di lavorare per soggetti disoccupati di lunga durata, svantaggiati e con disabilità che hanno difficoltà di trovare un impiego regolare nel settore agricolo ed agroalimentare.
Possibilità per svantaggiati e disabili di integrarsi in un contesto di vita, in cui le loro capacità personali possono essere valorizzate e potenziate.

Rapporto col cliente
Regolare interazione con il terzo settore e i servizi sociali locali.

Segmenti di clientela
Comunità locale

Risorse chiave
Ambiente di lavoro aziendale

Canali
Diretto , personale

Flussi di entrate
Supporto comunitario
Supporto da enti di beneficenza

Fonte: Rubizmo, Commissione Europea.

Nel momento in cui scriviamo, 28 dicembre 2020,  abbiamo preparato due proposte progettuali a valere sulle sotto misure 6.4.a e 16.9 cooperazione del PSR Sicilia 2014 – 2020 che pongono come sfida la coesione sociale in territori rurali attraverso la multifunzionalità e interventi innovativi dei processi produttivi in linea con Industria 4.0.

Pin It
Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi