Come fare, ottenere e certificare la tua azienda agricola al (SQNPI) Sistema Qualità Nazionale Produzione Integrata

Logo Certificazione integrataIl Sistema di Qualità Nazionale di Produzione Integrata è finalizzato alla valorizzazione delle produzioni agricole ed agroalimentari .

Prevede in particolare la certificazione del processo di produzione integrata che coniuga buone pratiche agronomiche ad un sostenibile uso di fertilizzanti e prodotti fitosanitari in modo da garantire l’economicità delle pratiche agricole e allo stesso tempo un basso impatto ambientale.

Per produzione integrata si intende quel sistema di produzione agro-alimentare che utilizza tutti i metodi e mezzi produttivi e di difesa dalle avversità delle produzioni agricole, volti a ridurre al minimo l’uso delle sostanze chimiche di sintesi e a razionalizzare la fertilizzazione, nel rispetto dei principi ecologici, economici e tossicologici.

Con il disciplinare di produzione integrata si coniugano le tecniche produttive compatibili con la tutela dell’ambiente naturale con le esigenze tecnico-economiche dei moderni sistemi produttivi e al contempo innalzare il livello di salvaguardia della salute degli operatori e dei consumatori.

Il campo di applicazione comprende le fasi agronomiche che vanno dalla coltivazione fino alla raccolta delle colture che si intendono assoggettare al metodo di produzione integrata.

Se vi sembra tutto complicato basta aderire ad una Organizzazione di Produttori e tutto per magia si semplifica.

Per semplificare ancora ecco un video tutorial

La certificazione è compatibile con le procedure di erogazione dei pagamenti previsti dalle misure agro-climatico ambientali attivate sia con le risorse dei Psr che con quelle dell’Ocm ortofrutta, il sistema consente di gestire le verifiche e i controlli in modo armonizzato a livello nazionale, agevolando quindi il lavoro degli organismi pagatori.

Flusso per ottenere la Certificazione (a cura di Rete Rurale)

Flusso per ottenere la Certificazione (a cura di Rete Rurale)

Il processo di certificazione del SQNPI prevede:

  1. Definizione di uno standard produttivo di PI mediante specifici disciplinari regionali redatti conformemente alle linee guida nazionali di Produzione Integrata (LGNPI)
  2. Verifiche di conformità da parte di organismi di controllo ODC, accreditati
  3. Certificazione della conformità del processo e uso del marchio distintivo per contraddistinguere le produzioni ottenute

Il processo di certificazione è molto semplice e abbatte i costi di certificazione. L’accreditamento alla certificazione Sistema Qualità Nazionale Produzione Integrata (SQNPI)  ha una gestione informatizzata delle attività.

Tutto il processo viene effettuato direttamente online, ecco quali:

  • le adesioni al sistema da parte di tutti i soggetti della filiera (produttori agricoli, confezionatori, trasformatori, distributori);
  • l’acquisizione dei dati direttamente dal fascicolo aziendale gestito dal SIAN  senza raddoppiare gli adempimenti a carico dei produttori;
  • le verifiche di conformità;
  • il rilascio della certificazione finalizzata all’uso del marchio o l’attestato di conformità per il pagamento dei premi agro-climatico-ambientali;
  • l’esercizio delle attività di vigilanza sugli ODC;
  • l’estrazione di report ai fini statistici.

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che a poco meno di un anno dall’entrata a regime del Sistema di Qualità Nazionale di Produzione Integrata (SQNPI) sono circa 3000 le aziende che hanno aderito ed ottenuto la certificazione.

Fonte: Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali MIPAAF – Rete Rurale

Pin It
Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi