Come fare un Piano aziendale vincente ed essere finanziato dal PSR

sicurezza-alimentareUn buon piano aziendale per essere finanziato dalle sovvenzioni pubbliche in ambito agroalimentare dovrebbe  partire da chi utilizzerà il  tuo prodotto.

Considera il tuo prodotto come un servizio, una risposta al problema del tuo cliente. Dai la soluzione affrontando una di queste sfide (problemi):

  • Come ridurre l’uso di combustibili fossili grazie a una produzione alimentare più efficiente sotto il profilo energetico?
  • Come  evitare gli effetti negativi della sostituzione dei combustibili fossili con i biocarburanti (anche la produzione e l’utilizzo dei  biocarburanti hanno impatti?
  • Come ottimizzare l’uso di minerali e materiali (ad es. il fosforo) ?
  • Come perfezionare gli imballaggi per migliorare conservazione e riciclabilità ?
  • Come ottimizzare l’uso delle risorse idriche in agricoltura ?
  • Come prevenire alluvioni e siccità, ad esempio contrastando i cambiamenti climatici?
  • Come assicurare la disponibilità di acque dolci per prodotti di qualità ?
  • Come evitare l’inquinamento dovuto a fertilizzanti e pesticidi ?
  • Come ridurre le emissioni di gas serra – ridurre le emissioni di SO2 e NOx?
  • Come ottimizzare l’uso dei terreni per renderli compatibili con altri utilizzi ?
  • Come destinare i terreni fertili all’agricoltura ?
  • Come ridurre l’occupazione dei terreni (ad esempio ottimizzando il consumo di proteine animali)  ?
  • Come invertire la perdita di terreni  ?
  • Come ripristinare il contenuto di materia organica dei suoli  ?
  • Come prevenire i danni ai terreni causati dalle emissioni di SO2 e NOx  ?
  • Come evitare l’inquinamento dovuto a fertilizzanti e pesticidi  ?
  • Come ripristinare e preservare gli ecosistemi per garantire impollinazione, ritenzione idrica, ecc.  ?
  • Come evitare l’eutrofizzazione dovuta a fertilizzanti e ridurre l’uso di pesticidi  ?
  • Come aumentare la biodiversità tramite buone pratiche agricole  ?
  • Come ripristinare gli stock ittici ed eliminare catture accessorie e rigetti in mare ?
  • Come eliminare le tecniche di pesca distruttive ?
  • Come sviluppare un’acquacoltura sostenibile ?
  • Come ridurre l’inquinamento delle aree costiere dovuto ai fertilizzanti  ?
  • Come evitare i rifiuti marini  ?
  • Come ridurre i rifiuti legati agli alimenti ?
  • Come utilizzare imballaggi riciclabili/biodegradabili  ?
  • Come potenziare il compostaggio dei rifiuti biodegradabili  ?

Come potrai notare dare adeguate risposte a queste domande riposizioni la tua azienda sul mercato, accresci vantaggio competitivo, attrai nuovi partners, riduci costi per le analisi, riduci i rischi , aumenti la visibilità del tuo brand, aumenti le vendite, aumenti la sicurezza alimentare.
Ogni sfida può essere affrontata partecipando a  Gruppi Operativi del PEI (Misura 16 del PSR 2014 – 2020)

Di seguito grazie a questo video è comprensibile l’approccio partendo dal problema tossicità da metalli pesanti. Il Video è a cura del CNR

a cura di Bartolomeo Uccio Pazienza

Fonte: Commissione Europea

Pin It
Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi