Vendita diretta requisiti igienico-sanitari

vendita diretta azienda agricola

Quali sono i requisiti igienico-sanitari per la vendita diretta? Tutte le attività di confezionamento, trasformazione e vendita dei prodotti alimentari sono soggette alla normativa sanitaria – e quindi ad autorizzazione sanitaria comunale. Questo requisito si applica anche alla vendita diretta, che deve quindi rispettare il “pacchetto igiene”, ovvero i regolamenti … Continua a leggere

Strategia impresa agricola: Cosa è la vendita diretta

mercato-frutta-verdura-filiera-corta[1]

La vendita diretta è la vendita, da parte del produttore agricolo, dei propri prodotti direttamente al consumatore, senza passaggi intermedi rappresentati da intermediari o commercianti di qualsiasi tipo. La vendita diretta, in quanto consente all’agricoltore di valorizzare al meglio la propria produzione, è considerata parte delle normali attività degli imprenditori … Continua a leggere

Valori nutrizionali in etichetta per i prodotti imballati, confezionati compresi IV e V gamma

6670c622-0142-4cb0-8259-cfe3d8c868231

A partire dal 13 dicembre 2016 le etichette dei prodotti alimentari dovranno venire integrate con un’apposita dichiarazione nutrizionale. La tabella nutrizionale é d’obbligo per i soli alimenti preimballati. Bisogna perciò inserire una tabella recante i sette valori (energia, grassi, di cui acidi grassi saturi, carboidrati, di cui zuccheri, proteine, sale) riferiti ai … Continua a leggere

PSR Campania misura 4.1 aiuto fino al 70% per gli investimenti delle aziende agricole campane comprese serre ed opifici.

serra geotermica

La misura 4.1.1 del PSR Campania 014 -2020 intende intervenire per rimuovere gli elementi di debolezza e incentivare le opportunità e gli elementi di forza che già esistono nel sistema agricolo campano così come emerge dall’analisi SWOT alla base della definizione dei fabbisogni. La tipologia di intervento è quindi un sostegno … Continua a leggere

Come aumentare le vendita dell’azienda agricola attraverso la filiera corta

spreco alimentare

Premesso che l’imprenditore agricolo ha assunto un ruolo “privilegiato” nella normativa promozionale della filiera corta, nel cui ambito la  legislazione nazionale ha introdotto misure di sostegno di vario tipo compatibili con i vincoli derivanti dal diritto europeo. Stiamo sviluppando un progetto di filiera corta dedicata e pensata per le aziende … Continua a leggere