Frutti di bosco consumo in aumento in Inghilterra per le sue proprietà salutistiche

Tisana-di-Lampone-Frutti-Dolcificati[1]In Inghilterra per la prima volta la vendita di frutti di bosco ha superato il limite di 1.000 milioni di sterline (1.300 milioni di euro).

Tale traguardo  stato raggiunto grazie alla forte crescita della domanda di frutti di bosco negli ultimi 4 anni (20%).

Gli inglesi sono consapevoli degli effetti benefici di tali frutti tanto da riempire ogni giorno i loro frullatori di fragole, mirtilli, lamponi, more.

Attualmente, le vendite di “frutti di bosco” son pari a un quinto del consumo totale di frutta nel Regno Unito,  superando  il consumo di mele e banane, collocando  i “frutti di bosco”, come la più grande categoria di frutta fresca.

Le più popolari le fragole. Essi rappresentano oltre la metà di tutte le vendite, con un valore di 564.382 milioni di sterline (739 milioni di euro) .

I mirtilli sono il secondo “Berry” più popolare e le sue vendite hanno raggiunto 282.962 milioni di sterline (370 milioni di euro)  seguiti dai lamponi, con un fatturato di 220.336 milioni di sterline (289 milioni di euro ).

La vendita di frullatori sono alle stelle. Il rivenditore John Lewis vende un Nutribullet ogni quattro minuti.

Secondo la British Summer Fruits, l’associazione di categoria che rappresenta la vendita di “frutti di bosco” nei supermercati, sono quattro le ragioni principali di tale  crescita:

  1. crescente domanda dei consumatori a causa dei noti benefici per la salute
  2. lo stato superfood dei “frutti di bosco”
  3. aumento della superficie coltivata di “frutti di bosco”
  4. lo sviluppo di nuove varietà e metodi di coltivazione innovativi che hanno ampliato la stagione inglese.

Prima, i” frutti di bosco “erano un bene di lusso, ma ora sono un delizioso contributo per una dieta sana.

Fonte: telegraph.co.uk

Pin It
Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi